Toscana e Umbria

Rinnovo Consiglio ADACI Sezione Toscana-Umbria – triennio 2023-2025: richiesta candidatura

Ai Soci della Sezione Toscana e Umbria

 

Cari Soci,

 

scade a fine anno il mandato del Consiglio della Sezione ADACI Toscana/Umbria e si avviano le operazioni statutarie previste per il suo rinnovo per il prossimo triennio (2023-2025).

 

Un’associazione vive se vi sono persone disposte a dedicarvi tempo e capacità: attraverso diretti incarichi specifici e, in modo ancor più responsabile e coinvolgente, rivestendo una carica associativa. Tra queste, quelle relative al governo delle Sezioni hanno una peculiarità: oltre a farsi carico dell’attuazione delle finalità e dei programmi associativi, devono rappresentare le esigenze e lo sviluppo territoriali, stimolando e rafforzando i legami con/tra i soci e coltivando i rapporti con gli enti locali. Si tratta di molteplici attività e tematiche (formazione e qualifica professionale; analisi e studi di problematiche economiche ed aziendali; informazione e comunicazione; promozione di conoscenze e scambi interpersonali; associativa; struttura; etc.), cui ogni Socio può contribuire, con il proprio patrimonio di cultura e di esperienza. Per questo è importante rendersi disponibili ad assumere una carica per il governo della Sezione, candidandosi al Consiglio ed offrendosi così di interpretare un ruolo attivo nell’ideare e realizzare iniziative che, per interesse ed utilità, corrispondano alle aspettative dei Soci (effettivi e potenziali).

È necessario che il consigliere porti avanti le attività di cui intende farsi carico nel triennio che verrà, sarà valutato nel corso dell’anno l’operato che sia conforme a quanto promesso.

Sarà altrettanto importante tenere alti i valori che contraddistinguono da sempre ADACI di professionalità, onestà e trasparenza, soprattutto nei confronti degli altri consiglieri.

 

 

 

Chi può e vuole fare questa esperienza, impegnandosi a partecipare attivamente e con la necessaria continuità ai lavori del Consiglio, è invitato a segnalare la propria candidatura, compilando il seguente form https://it.surveymonkey.com/r/ZQS5KKM entro il 15 ottobre 2022.

 

Nel modulo si richiede un brevissimo curriculum professionale e l’indicazione di aree e temi associativi relativamente ai quali si ritiene di poter contribuire fattivamente alle iniziative da intraprendere in Sezione durante il prossimo triennio (sarà necessario anche indicare i tempi in cui si pensa di realizzarli). Quanto indicato verrà successivamente riportato nell’elenco delle candidature allegato alle schede di votazione, come informativa ai soci chiamati ad esprimere le loro preferenze.

 

Le votazioni si svolgeranno entro dicembre 2022

 

Aderite numerosi!

 

Filippo Garzonotti

(Presidente Sezione ADACI Toscana/Umbria)

 

Visiona il Regolamento delle Sezioni

40 anni di ADACI Sezione Toscana e Umbria: storia ed evoluzione dell’impegno, dei traguardi e delle sfide della Sezione

La Sezione Toscana e Umbria di ADACI, Associazione Italiana Acquisti e Supply Management, per festeggiare il suo 40° compleanno ha deciso di incontrare i suoi soci, organizzando un evento ad hoc che trattasse le criticità che caratterizzano questo periodo storico ma con un tocco di originalità, proiettato al networking e alla convivialità. La scelta di una location d’eccezione, accogliente e ricreativa, è ricaduta sulle Tenute Ruffino di Poggio Casciano, Bagno a Ripoli (FI). Il settore vitivinicolo risulta essere uno dei più rappresentativi sia per la Toscana che per l’Umbria, inoltre Ruffino, fondata nel 1877, è una delle aziende toscane più antiche del settore e, nel corso dei secoli, ha saputo anticipare le nuove tendenze offrendo ai suoi ospiti una vasta scelta tra attività ricreative e percorsi degustativi abbinati con prodotti tipici.

L’evento è stato organizzato per perseguire una triplice finalità: ripercorrere la storia, l’impegno e il valore della Sezione Toscana e Umbria durante i suoi 40 anni di instancabile lavoro, dedicato alle aziende e ai professionisti del settore; analizzare la situazione attuale del mercato e il suo impatto sulla gestione aziendale sia a livello locale che nazionale; costruire un evento che privilegiasse l’interazione e il networking con, e tra, i numerosi soci sezionali e nazionali.

Dopo la registrazione dei partecipanti e l’invito a seguire tutte le misure anti COVID, alle ore 15.00 sono stati aperti i lavori. Il Presidente della Sezione Toscana e Umbria, Filippo Garzonotti, ha accolto i presenti con un caloroso benvenuto e ha presentato il programma dell’evento, infine ha passato la parola a Thomas Cateni, Supply Chain Manager delle Tenute Ruffino, che ha fatto gli onori di casa, dato il benvenuto ai partecipanti per poi presentare le Tenute, tracciandone la storia. A seguire, il Presidente Nazionale di ADACI, Fabrizio Santini, ha ripercorso il lungo viaggio della Sezione Toscana e Umbria, mettendo in luce le difficoltà affrontate durante il cammino ma anche gli innumerevoli traguardi raggiunti grazie all’impegno di uomini e donne che con passione, un forte senso etico e professionalità si sono spesi per la Sezione al fine di costruire valore e il “bene comune”. Il momento è stato propizio per chiedere al primo Presidente di Sezione Toscana e Umbria, Vittorio Giacobbo, di intervenire e portare la sua testimonianza circa il contesto e l’operato di quegli anni. Il suo intervento è stato toccante, dalla sua voce è trapelata esperienza, consapevolezza e sensibilità. Giacobbo ha mostrato alla platea il primo verbale della Sezione, pagine ingiallite dal tempo ma cariche di un forte significato evocativo.

Poi è stata la volta del Past President della Sezione Toscana e Umbria, Cesare Zinanni, che ha riportato aneddoti ed esperienze vissute durante il suo percorso in ADACI e, insieme al Presidente Nazionale, ha commemorato due Consiglieri della Sezione Toscana e Umbria scomparsi di recente, Mario Baldi e Paolo Pagani, due cari amici di elevato valore umano che hanno dimostrato nel corso del tempo encomiabile dedizione e professionalità. La platea li ha omaggiati con un sentito applauso.

Gli interventi tenuti durante la prima parte dell’evento, sono stati guidati da slide emozionali, create dal Consigliere della Sezione Toscana e Umbria Antonio Mariano e composte da immagini significative e messaggi importanti che hanno descritto i valori e il modus operandi della Sezione Toscana e Umbria di ADACI.

Conclusi gli interventi improntati sulla storia della Sezione, si è passati al primo panel di argomenti riguardanti le materie prime.

Il primo relatore è stato Gianni Robinelli, Direttore Acquisti di Pedrollo SPA che, in collegamento streaming ha parlato dell’“Andamento delle materie prime”. Ha descritto le problematiche attuali, gli scenari internazionali riferiti all’andamento della domanda, delle scorte e della produzione delle materie prime e ha fatto riferimento all’inflazione, ai tassi di interesse e di cambio, alle preoccupazioni dovute alle persistenti difficoltà legate alla catena logistica, quindi alle quotazioni legate all’andamento del rame, dell’alluminio secondario e dei rottami ferrosi e non ferrosi.

Il secondo argomento, intitolato “Panoramica sulle materie prime, constrain e come provare a ridurre i costi” è stato tenuto da Mirko Bartolucci, Head of Group Supply Chain, Group Pieralisi Maip Spa. Ha parlato delle problematiche che attanagliano il settore del rame e descritto l’andamento dell’indice ISM (misura dell’attività industriale nazionale) prevedendo una lieve e breve recessione dei costi, mentre per il prossimo anno ha ipotizzato una previsione pari al -2,9%. Poi ha parlato dell’indice GDP globale, che porta il rame e lo zinco a perdere terreno, seguito dall’alluminio. Inoltre ha specificato che la crisi del gas non accenna a migliorare: da metà Giugno 2022 è in atto la riduzione del 60% delle esportazioni di gas russe tramite il gasdotto Nord Stream 1(NS1) aumentando l’incertezza sull’approvvigionamento verso l’Europa. Ad aggravare la situazione, è la previsione di una manutenzione preventiva del metanodotto NS1, pianificata a metà Luglio 2022. Alla luce di scenari così complessi, il Dott. Bartolucci ha sottolineato l’importanza di accrescere le competenze nella gestione delle “raw material” e dei mercati globali e ha illustrato una possibile strategia da attuare e una serie di strumenti di mitigazione della crisi, tra cui un approccio strategico collaborativo, un aumento di efficienza e competitività, infine la sostenibilità ambientale e sociale.

L’ultimo intervento del primo panel è stato tenuto da Giancarlo Landi, Responsabile Acquisti della Centrale del latte, dal titolo “Andamento delle materie prime, oggi, nel settore alimentare”. Il Consigliere della Sezione Toscana e Umbria, Giancarlo Landi, ha illustrato una serie di grafici riguardanti il prezzo medio mensile a partire da gennaio 2020 a marzo 2022 del latte spot Milano, della crema di latte e del burro da centrifuga, ne ha spiegato l’andamento e le motivazioni. La stessa descrizione è stata effettuata riguardo all’andamento del frumento tenero di produzione nazionale, del granturco per la zootecnica e dei fustellati di carta e cartone.

Gli interventi hanno destato interesse nei partecipanti e le domande non sono tardate ad arrivare.

A questo punto dell’evento è stato previsto un break diverso dal solito caffè. Gli ospiti sono stati divisi in gruppi ed accompagnati, da personale altamente qualificato delle Tenute Ruffino, a visitare la cantina di vinificazione e della barriccaia, con introduzione alle tecniche di vinificazione e affinamento. La visita ha incluso la scoperta della storia del vino nel mondo Ruffino e la degustazione di vini della selezione dei padroni di casa. L’esperienza è stata formativa e divertente, l’aria di festa ha cominciato a farsi spazio per poi esplodere alla fine dell’evento.

Alle ore 18:00 è iniziato il secondo panel di interventi, riguardanti il settore della logistica.

Il primo relatore è stato Anthony Pietro Artuso, Project Manager Sisam Agenti Srl. Il Dott. Artuso ha parlato dello “Scenario dei noli marittimi e della crisi dei trasporti via nave”. L’intervento è stato altamente tecnico e descrittivo, attraverso indici, grafici e prospettive, riguardo la situazione attuale, la struttura del settore marino, le cause e l’evoluzione dei noli in Asia verso l’Europa e gli US, l’impatto sull’offerta di trasporto marittimo e relative criticità, effetti sulle compagnie di navigazione, le relazioni dei principali stakeholders e enti sovrannazionali, le prospettive per il prossimo anno e le considerazioni finali circa il sistema logistico globale e sul versante  import ed export.

“Spedizioni verso gli USA nel mondo vinicolo” è stato il titolo della relazione tenuta da Elena Ioan, Responsabile Traffico di STO SPA. La Dott.ssa Ioan ha fatto un’attenta analisi delle numerose problematiche e delle criticità riguardanti la spedizione del vino negli Stati Uniti. Partendo dal riscontro del consumo medio di vino nel mondo e dall’individuazione delle regioni italiane esportatrici di vino in quelle aree e in modo particolare negli Stati Uniti, ha analizzato le possibili problematiche riguardanti il trasporto di un prodotto facilmente alterabile come il vino in bottiglia. Elena ha affermato che il 60% dei motivi per cui una bottiglia di vino risulta alterata al momento del consumo è ricollegabile a una scorretta movimentazione di questa durante il processo logistico e che solo il restante 40% dei problemi siano ricollegabili alle tecniche di lavorazione e imbottigliamento in cantina. Ha spiegato alla platea che i rischi a cui la bottiglia di vino è sottoposta durante il carico, scarico e trasporto in container sono le vibrazioni, gli odori, la temperatura e la luce, motivi per cui ha proposto diverse soluzioni facilmente gestibili, come l’utilizzo di copri pallet termici e di pancali specifici, ISPM-15: standard dell’IPPC che descrive le misure fitosanitarie volte ad attenuare il rischio di introduzione e/o diffusione di organismi nocivi da quarantena associati al materiale da imballaggio in legno grezzo di conifere e latifoglie, utilizzato nel commercio internazionale. Suggerisce infine l’utilizzo della blockchain e del Flexitank, un contenitore flessibile installato in un container marittimo di 20 piedi, in maniera più economica.

La terza relazione, intitolata “Logistica del vino”, è stata tenuta da Thomas Cateni, Supply Chain Manager e da Silvia Ricci, Responsabile della Logistica delle Tenute Ruffino. Dopo aver illustrato i numeri legati alla loro diffusa vendita di vino nel mondo, sono state elencate tutte le criticità legate alla vendita all’estero, come la creazione di scorte per rispondere ad errori per forecast, leadtime di approvvigionamento aumentati, ecc. E’ stata quindi spiegata la gestione dell’intero processo, dal demand planning al customer service e la strategia legata alla distribuzione, incluso quella della gestione e allocazione dei magazzini in Italia. E’ stato inoltre presentato il Progetto O.T.I.F., che riguarda la mappatura e l’analisi del network distributivo, cioè l’analisi distributiva che consiste in n. ordini spediti, volumi, dispersione geografica e definizione del numero e luogo dei punti di deposito. L’analisi del network attuale dimostra diversi risultati: miglioramento della  performance on-time (principalmente Nord Italia, Toscana, Roma, Napoli) e sostanziale mantenimento dei  livelli di safety stock (da 2 a 3 nodi).

Il terzo panel ha trattato un argomento altrettanto attuale rispetto agli altri: le energie.

Francesco Bertoncini, Energy Manager di Repower, ha trattato il tema “Il caro energia, come le aziende possono affrontarlo e difendersi”. Una volta mostrato il grafico dell’andamento del costo dell’energia e del gas naturale, il Dott. Bertoncini ha spiegato come è cambiata la bolletta, la struttura e la formazione del prezzo dell’energia – SMP Sistem Marginal Price. Poi è stata la volta dell’elenco dei Price Drivers del Gas Naturale, la cui concomitanza nel 2021 ha creato uno shock sui prezzi del gas naturali e quindi sull’energia. I trend previsti sono in continua crescita sia per il gas naturale che per l’energia. 

Bertoncini ha proposto diversi tipi di analisi e monitoraggio dei consumi energetici e soluzioni di consumo anche in termini di sostenibilità; infine ha trattato i rispettivi strumenti di rendicontazione, come il bilancio di sostenibilità.

Il secondo e ultimo intervento del terzo panel, intitolato “Sostenibilità ed energie rinnovabili grazie all’idrogeno”, è stato tenuto da Alessandro Monti, Responsabile Acquisti di Enapter. Parlando di cambiamento climatico sappiamo che dal 1960 si è riscontrata l’alterazione del ciclo dell’azoto e i cambiamenti climatici sono divenuti oggetto di interesse mondiale. La relazione di Alessandro ha mostrato quali e quante siano le fonti energetiche, che nel 2018 c’è stato il picco massimo di emissioni CO2 mentre nel 2019 le emissioni siano rimaste stabili nonostante la crescita economica mondiale. Nel 2020 e 2021 la diminuzione dell’emissione CO2 è stata possibile per effetto del Covid-19. La decarbonizzazione del mercato dell’energia è possibile e le dimensioni future dei sistemi energetici prevedono sempre più l’utilizzo di fonti di energia sostenibili, tra cui l’idrogeno, il cui mercato è previsto in crescita. Il Responsabile Acquisti di Enapter, ha illustrato le tecnologie per la generazione di idrogeno e ha confrontato il costo dell’energia per ogni tipologia, prevedendo che tra circa 10 anni l’idrogeno sarà utilizzato su larga scala e quindi il suo prezzo sarà estremamente competitivo. 

Alla fine di ogni intervento, il moderatore Valerio Barsacchi, Consigliere della Sezione Toscana e Umbria, ha gestito le domande della platea e ha più volte approfondito concetti esposti durante le relazioni, attraverso domande che hanno destato molto interesse da parte dei soci ADACI.

Alla fine della presentazione del progetto VIRGILIO, progetto nato per supportare le aziende “PARTNER ADACI ORO” per presentare le proprie credenziali all’interno della community ADACI in modo efficace, i partecipanti all’evento hanno partecipato all’apericena di networking e hanno potuto godere del giardino delle Tenute, della musica, del sapore dei piatti e dei vini proposti da Ruffino e della piacevole compagnia di tutti i presenti.

Guarda la fotogallery

Invito al 40° di ADACI Sezione Toscana/Umbria – 8 luglio 2022 ore 14.00

Il consiglio ADACI Sez. Toscana/Umbria è lieto di invitarti al 40° di sezione, quest’ultimo sarà un momento in cui ritrovarsi dopo gli ultimi anni che ci hanno accompagnato:

Venerdì 8 Luglio 2022, ore 14:00
Tenute Ruffino, Poggio Casciano
Bagno a Ripoli (FI)

Parleremo di alcune attuali tematiche: #logistica #energia #materie prime…

A seguire visita alle Cantine ed apericena di networking

Vi aspettiamo numerosi!

Filippo Garzonotti

Presidente sezione Toscana Umbria

LA PARTECIPAZIONE ALL’EVENTO DA’ DIRITTO A
3 CREDITI PER PER IL MANTENIMENTO DELL’ATTESTAZIONE Q2P ADACI 

Per confermare inviare una mail a: sez.toscana@adaci.it o informazione@adaci.it

Assemblea Soci ADACI Sezione Toscana/Umbria – 29 aprile 2022 ore 18.30

Convocazione Assemblea Annuale Ordinaria 2022 dei Soci della Sezione ADACI Toscana/Umbria

AI SOCI DELLA SEZIONE TOSCANA/UMBRIA

L’Assemblea annuale dei soci ADACI della Sezione Toscana ed Umbria è indetta, in prima convocazione presso Via Piave 13 – Livorno il 28 aprile 2022 alle ore 6.00, ed in seconda convocazione:

venerdì 29 aprile 2022 alle ore 18.30 presso

VILLA SONNINO – via Castelvecchio 9/11 56028 San Miniato (Pisa)

http://www.villasonnino.com/it/

con il seguente ordine del giorno:

  • Relazione del Presidente sulle attività svolte dalla Sezione nel 2021.
  • Presentazione ed approvazione: rendiconto consuntivo esercizio 2021 e budget associativo 2022.
  • Presentazione delle attività progettate per il 2022
  • Premiazione Soci Maggiorenni
  • Varie ed eventuali.

 

Il Presidente della Sezione

Filippo Garzonotti

 

N.B.: Potranno partecipare all’Assemblea soltanto i Soci in regola con il pagamento della quota sociale per l’anno in corso 2022. Si prega di confermare la propria partecipazione a sez.toscana@adaci.it   entro il 26 aprile 2022.

Deleghe: Ogni Socio può essere portatore di non più di 3 (tre) deleghe utilizzando il modulo: clicca qui

Consiglio Sezione Toscana 2020 - 2022

Filippo Garzonotti eletto Presidente di Sezione Toscana-Umbria ADACI

Giovedì 2 settembre 2021 si è tenuta la Riunione di Consiglio della Sezione Toscana-Umbria per il triennio 2020/2022, durante la quale è stato eletto FILIPPO GARZONOTTI, Presidente di Sezione.

Filippo Garzonotti – Presidente di Sezione

Sono inoltre stati eletti:

  • Andrea Lucarelli – Vice Presidente
  • Luigi Scaglia – Vice Presidente
  • Marco Caglio – Tesoriere
  • Martina Calvani – Consigliere e Segretario
  • Valerio Barsacchi – Consigliere
  • Rodrigo Delgadillo – Consigliere
  • Sergio Franchi – Consigliere
  • Guido Gilardi – Consigliere
  • Fabio Innocenti – Consigliere
  • Giancarlo Landi – Consigliere
  • Antonio Mariano – Consigliere
  • Anna Merola – Consigliere
  • Paolo Pagani – Consigliere
  • Riccardo Rossi – Consigliere
  • Fabrizio Santini – Consigliere
  • Fabrizio Tarchi – Consigliere
  • Cesare Zinanni – Consigliere

ADACI Sezione Toscana e Umbria presenta l’evento “ADACI Medicea” il 19 ottobre 2021 c/o Palazzo Vecchio (FI)

ADACI Sezione Toscana/Umbria è lieta di invitarti alla seconda edizione di “ADACI Medicea” martedì 19 ottobre 2021 h. 13.30-18.30 c/o Sala d’Arme, Palazzo Vecchio, Firenze.

La modalità di accesso all’evento sarà sia in streaming sia in presenza con posti limitati presso Sala d’Arme, Palazzo Vecchio (FI). L’ingresso è consentito ai possessori di GREEN PASS.

La conferma per la partecipazione “in presenza” avverrà tramite email dopo l’iscrizione del partecipante.

Durante la seconda edizione dell’ADACI Medicea verranno trattati i seguenti argomenti:

  • Apertura evento a cura di Filippo GARZONOTTI (Responsabile Acquisti pressi Biochemie Lab, Presidente ADACI Sezione Toscana/Umbria), Fabrizio SANTINI (Presidente Nazionale ADACI) e Cecilia DEL RE (Assessora Città di Firenze, Urbanistica, Ambiente, Agricoltura urbana, Turismo, Fiere e Congressi, Innovazione tecnologica, Sistemi informativi, Coordinamento progetti Recovery Plan, Smart City, Piano gestione UNESCO)
  • CAMPUS 2021
  • Panel 1 – GREEN E SOSTENIBILITA’
  • Panel 2 – ACQUISTI PUBBLICI: Una Opportunità di Sviluppo per il Paese e per i Giovani
  • Panel 3 – ATTESTAZIONE DI QUALIFICA E DI QUALITA’ PROFESSIONALE DEI SERVIZI ADACI

L’evento è patrocinato dalla Città Metropolitana di Firenze e dal Comune di Firenze, ed è organizzato in collaborazione con Fondazione Verrocchio.

Scarica l’agenda dell’evento

L’iscrizione è gratuita previa registrazione online.

La partecipazione all’evento dà diritto a 3 crediti per il mantenimento dell’attestazione Q2P ADACI.

 

ADACI Sezione Toscana e Umbria è lieta di invitarti all’appuntamento “ADACI Medicea on Webinar” e all’Assemblea Annuale Ordinaria 2021 dei Soci della Sezione Toscana/Umbria – 9 marzo ore 17:30

ADACI MEDICEA ON WEBINAR

ADACI Sezione Toscana e Umbria si presenta – Esperienze a Confronto
Introduce e modera Cesare Zinanni (Presidente ADACI Sezione Toscana/Umbria)

o Virgilio ovvero come supportare i Soci nelle criticità giornaliere e impreviste ed imprevedibili
   Paolo Pagani e Fabrizio Santini
o Professionalità e Competenza: quali sono le necessità del mercato e dei soci?
   Cesare Zinanni, Andrea Lucarelli e Fabrizio Santini
o La necessità di una filiera di fornitura ed un processo di acquisto competitivo e robusto a cura di ADACI
   Guido Gilardi e Valerio Barsacchi con il supporto dei partecipanti
o Il progetto CAMPUS: un’opportunità ed un ponte verso il futuro
   Riccardo Rossi

Per collegarti all’appuntamento online utilizza i seguenti codici:

ADACI MEDICEA on Webinar & Assemblea Soci sez. Toscana/Umbria
mar 9 mar 2021 17:30 – 20:00 (CET)

Partecipa alla mia riunione da computer, tablet o smartphone.
https://global.gotomeeting.com/join/842731581

Puoi accedere anche tramite telefono.
Italia : +39 0 230 57 81 80

Codice accesso: 842-731-581

Scrivi la conferma della tua partecipazione alla mail sez.toscana@adaci.it

Scarica la locandina

 

ASSEMBLEA SOCI DELLA SEZIONE ADACI TOSCANA E UMBRIA

L’Assemblea annuale dei Soci della Sezione ADACI Toscana/Umbria è indetta, in prima convocazione lunedì 8 marzo 2021 alle ore 6:00, ed in seconda convocazione per

martedì 9 marzo 2021 dalle ore 19:00 alle ore 20:00 in audioconferenza.

Ordine del Giorno

  • Presentazione consuntivo 2020 (Andrea Lucarelli)
  • Presentazione ed approvazione Budget 2021 (Cesare Zinanni, Andrea Lucarelli)
  • Progetti 2021 (Cesare Zinanni, Fabrizio Santini)

Preghiamo chi non potesse intervenire di delegare un altro Socio, tramite il modulo allegato, ricordando che ogni Socio può essere portatore di non più di tre deleghe.

SCARICA IL MODULO DELEGA

I codici per partecipare all’Assemblea annuale dei Soci della Sezione ADACI Toscana/Umbria sono gli stessi dell’appuntamento online “ADACI Medicea on Webinar”.

Si prega di confermare la partecipazione all’Assemblea via mail a sez.toscana@adaci.it

Consiglio Sezione Toscana 2020 - 2022

Buon Anno dal Consiglio ADACI Toscana e Umbria!

Il Consiglio ADACI Toscana e Umbria ti augura Buon Anno!!!

Si sta per chiudere il 2020, un anno davvero diverso da quelli che conosciamo e che, ci auguriamo, rimanga unico.

Per questo motivo ti auguriamo di vivere l’inizio anno con serenità con le persone care, nel rispetto delle precauzioni e disposizioni atte a salvaguardarci.

Ma per questo sarà utile cercare nei valori più importanti e profondi il nostro pensiero per l’anno che sta per iniziare.

Come Consiglio di Sezione riteniamo, a maggior ragione in questo periodo, che il fare squadra, il condividere e il rinnovare siano le parole chiave.

In un mondo in continuo mutamento ognuno di noi ha il compito di decidere in modo resiliente, sostenibile ed innovativo, puntare sulla conoscenza e sulle competenze.

Questo percorso aiuterà certamente la ripresa, il rinnovamento e la rinascita e l’attestazione di Qualificazione ADACI può essere una colonna portante.

Ricordandoti che è già possibile rinnovare/iscriverti ad ADACI per sostenere le iniziative volte a sostenere i nostri Soci con il Progetto Virgilio, ti Auguriamo Buon Anno!

Il Consiglio ADACI Toscana e Umbria

 

ADACI Sezione Toscana e Umbria è lieta di invitarti all’appuntamento online “ADACI Medicea sotto l’albero” – 15 dicembre 2020 ore 18:00

ADACI Sezione Toscana e Umbria, in occasione delle prossime Festività, ti invita all’appuntamento online “ADACI Medicea sotto l’albero” che si terrà martedì 15 dicembre alle ore 18:00 sulla nostra piattaforma Go To Meeting.

Programma:

Apertura dei lavori

Presentazione dei Consiglieri

Presentazione dei partecipanti

Condivisione di esperienze da parte dei Soci che ritengono importante illustrare le loro problematiche

Discussione

Scambio degli Auguri di Natale e chiusura della serata 

Se desideri partecipare, manda la conferma della tua partecipazione alla mail sez.toscana@adaci.it

Scarica il programma

Grande successo per la giornata introduttiva della 5° edizione del Campus ADACI

Grande successo per la giornata introduttiva della 5° edizione del Campus ADACI che si è tenuta venerdì 5 giugno alle ore 16:30!

Tanti i Consiglieri Nazionali e Sezionali ADACI che hanno partecipato al Campus insieme ai Professori di otto importanti Atenei italiani: le loro importanti testimonianze hanno raggiunto i giovani laureandi e neolaureati presenti che, con curiosità e spirito d’iniziativa, vogliono avvicinarsi al mondo degli Acquisti e del Supply Management.

Ringraziamo per i loro preziosi interventi: Fabrizio Santini (Presidente Nazionale ADACI), Emanuele Rossini (Presidente AIDP), Lorenzo Zanni (Università di Siena), Marco Giannini (Università di Pisa), Andrea Lucarelli (PM Formazione Nazionale ADACI), Cesare Zinanni (Presidente ADACI sez. Toscana/Umbria), Marzia Pieri (Marzia Pieri & Associati Srl), Rossella Sposato (Randstad Italia), Silvia Bruzzi (Università degli Studi di Genova), Riccardo Rossi (P.C.M.C. Italia), Gabriele Baga (Pangborn), Roberto Mariani (EDUCatt), Anna Merola (Sabap), Clara Toccafondi (buyer), Virginia Mariano (Junior – Operations Management and Data Analysis) e Martina Calvani (S.E.I. TOSCANA SRL).

 

Guarda le foto del Campus in streaming:

1 2 3 4