Tag : logistica

piattaforme e-commerce logistica ADACI

PIATTAFORME E-COMMERCE E LOGISTICA E-COMMERCE – LE SEMPLIFICAZIONI DELLA DOGANA ITALIANA

Con la ripresa delle attività dopo le ferie estive l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha indetto due Open Hearing in videoconferenza con le Associazioni di categoria nelle quali sono state presentate le semplificazioni che intende apportare a sostegno degli operatori nelle procedure per la reintroduzione in franchigia (rientro di merce dell’UE senza pagamento di dazi doganali), sempre più richieste dalle aziende esportatrici, ed in particolare quelle che operano con piattaforme e-commerce.

Nella stessa direzione l’intenzione di semplificare le procedure per le aziende che operano nel settore della logistica e-commerce e che hanno l’esigenza di assicurare celeri procedure di sdoganamento delle merci, specie per quelle che si avvalgono del trasporto aereo.

Entro pochi giorni dovranno eventualmente essere forniti contributi all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in modo che nelle nuove disposizioni si possa tener conto di particolari aspetti segnalati dagli operatori.

Lo Sportello Dogane & Accise  ADACI è disponibile a fornire maggiori indicazioni agli interessati e a raccogliere suggerimenti per all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Maggiori informazioni potranno essere richieste allo Sportello Dogane & Accise di ADACI compilando il form che trovi nella pagina dello sportello.

sportello dogane e accise ADACI

Una sentenza dell’Antitrust sta cambiando il mondo degli imballaggi: approfondisci di più con lo Sportello Logistica (trasporti ed imballaggi)

 

 

In questo articolo di La Repubblica http://bit.ly/2NcDen2 è raccontata la vicenda di una delle più importanti multe che l’Antitrust a comminato ad aziende private, anche medio piccole, che per 13 anni hanno creato un cartello di mercato. Un cartello di cartone verrebbe da dire, visto che la scure dell’Autorità Garante della Concorrenza si è scagliata contro chi in Italia produce fogli di cartone ondulato.

Il mercato di questo diffusissimo imballaggio è infatti diviso tra chi accoppia la materia prima In fogli partendo dalla cellulosa (i cosiddetti “integrati”) e chi questi fogli acquista per realizzare le scatole (i cosiddetti “scatolifici”). Proprio L’associazione di questi ultimi ha denunciato quella degli integrati non riuscendo per anni a spuntare competitività di mercato anche nei momenti di contrazione della domanda e di tendenza delle materie prime di base al ribasso

Non sta a chi come noi da 15 anni è specializzato nella ottimizzazione di tutte le tipologie di imballaggi esprimere giudizi morali sulla questione. Ci preme invece segnalare che questa sentenza, emessa in sordina nel mese di agosto mentre in molti erano in vacanza, sta già creando grande scompiglio sulle forniture di questo prodotto ridefinendo i rapporti di forza sia per chi acquista dagli scatolifici sia da chi si rifornisce di scatole trasformate direttamente dai produttori integrati.

In vista delle contrattazioni di fine anno una ridefinizione delle condizioni di fornitura per gli acquisti in cartone può generare importanti saving, che nei nostri ultimi progetti sono stati ben superiori al 10% avendo impattato anche sul miglioramento delle caratteristiche tecniche e delle modalità di fornitura e definito una indicizzazione nel tempo per spuntare da subito le condizioni migliori

Gli esperti del nostro  Sportello Logistica (trasporti ed imballaggi) (https://www.adaci.it/sportelli/sportello-logistica-trasporti-ed-imballaggi/) sono a disposizione per valutare, tramite la nostra metodologia esclusiva di “carotatura”, la situazione degli acquisti di imballi in cartone ondulato e in altri materiali e di definire le eventuali linee guida per per conseguire i possibili risparmi.